Indossate colori accesi e bevete tanta acqua. Alcuni segreti per non perdere l’abbronzatura

Se siete appena tornate delle vacanze e avete paura di perdere la vostra abbronzatura, allora questo è l’articolo che fa per voi! Lo sappiamo, avete aspettato un anno per ottenere un colorito che non vi faccia più assomigliare al tenero fantasmino Casper e adesso avete paura di perderlo in pochi giorni dimenticando velocemente anche l’ultimo ricordo dell’estate che sta per finire.

Niente panico. Ecco una serie di consigli per mantenere la tintarella anche in città:

Evitate l’aria condizionata. Avete ragione, fa ancora caldo. Ma ricordate che il condizionatore secca la pelle accelerando la perdita di abbronzatura

Terminata la doccia non asciugatevi troppo energicamente. Piuttosto tamponate la pelle con un asciugamano morbido e, dopo, applicate abbondate crema idratante

Sì allo scrub, no alla ceretta. Fate bene ad eliminare le cellule morte, ma con la cera calda rischiereste di togliere via lo strato di pelle abbronzato

Indossate colori accesi che esaltino quel po’ di tintarella che ancora possedete. Via libera a magliette e smalti color corallo, verde smeraldo e albicocca

Non ricorrete alle lampade per riacquistare il colorito che state perdendo. Non è consigliato sovrapporre l’abbronzatura artificiale a quella naturale

Mangiate frutta e verdura per reintegrare i liquidi persi. Potete anche optare per centrifughe e tè

Bevete molta acqua. Questo è il consiglio più importante che vi diamo. Cercate di assumerne più di due litri al giorno poiché sarà indispensabile per idratare la vostra pelle

Inoltre vi consiglio di leggere...